Il fascino del buio

Scuron trail,dice già tutto o quasi,l’immagine del buio è la prima,ma poi c’è il percorso che sai già non sarà su strada. Da qui si parte,lampada frontale ,scarpe tecniche e alcune cose da portare con sé per superare le condizioni che possono presentarsi,anche complicazioni. La testa dev’essere assolutamente libera e impegnata solo per l’impresa, cosa non sempre facile e mi collego a quanto diceva la mia compagna di viaggio Mirela che ora è diventata un’ importante protagonista dello Scuron. L’impegno nel cercare di non commettere errori,si perché puoi anche farti male,ma questo è il Trail e con il buio le difficoltà si moltoplicano, insieme al FASCINO. Per me la seconda volta ,più difficile dell’anno scorso perché lo Scuron è diventato grande,alcune modifiche l’anno reso più duro,ma alla fine la soddisfazione di averlo chiuso e insieme a Mirela ,Tripari e Luigi i miei compagni di viaggio nel BUIO. Ottimo tutto,organizzazione,ristori, doccia, palestra e pasta. Grazie Scuron Trail ,ciao lupi dell’Appennino

Valentino Giuseppe Flavio

IMG_20170724_220555.jpg

Annunci
Categorie: 2017 Scuron Night Trail Marathon | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: